IMU e TASI - in vigore fino al 31/12/2019

IMU e TASI - in vigore fino al 31/12/2019
Giovedì, 30 Gennaio 2020

 

L'IMU, Imposta Municipale Propria, è un'imposta diretta di tipo patrimoniale il cui presupposto si individua nel possesso di fabbricati (escluse le abitazioni principali classificate in categorie catastali diverse da A/1, A/8 e A/9), aree fabbricabili e terreni agricoli ed è dovuta dal proprietario o dal titolare di altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie), dal concessionario nel caso di concessione di aree demaniali e dal locatario in caso di leasing.

 

La TASI, Tassa sui Servizi Indivisibili, è un prelievo destinato alla copertura delle spese comunali "indivisibili", ossia: manutenzione strade, illuminazione pubblica, verde pubblico, polizia locale, … Per gli anni 2014 e 2015 la stessa era dovuta con riferimento ad abitazioni principali e pertinenze (ad eccezione delle abitazioni principali classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9) e fabbricati rurali. A decorrere dal 01/01/2006 la Legge 208/2015 ha disposto l’esenzione TASI per le abitazioni principali. La Legge 27 dicembre 2019 n. 160 ha abrogato la TASI.

IMU e TASI - in vigore fino al 31/12/2019
Lunedì, 10 Agosto 2020

 

Deliberazione della Giunta Comunale n. 28 del 26/03/2020

A seguito dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, l'Amministrazione Comunale ha deciso di posticipare i termini di pagamento di avvisi di accertamento e di provvedimenti di rateizzazione IMU-TASI:

- per gli avvisi in scadenza dall'08/03/2020 al 31/05/2020, il versamento può essere effettuato entro il 30/06/2020;

- per le rate in scadenza dall'08/03/2020 al 31/05/2020, il versamento può essere effettuato entro il 30/06/2020.

IMU e TASI - in vigore fino al 31/12/2019
Martedì, 23 Aprile 2019

IMU e TASI - in vigore fino al 31/12/2019
Martedì, 23 Aprile 2019

 

Valori aree fabbricabili 2019 - Confermati i valori delibera di Giunta Comunale n.44 del 14/05/2015

 

IMU e TASI - in vigore fino al 31/12/2019
Martedì, 23 Aprile 2019

 

Per usufruire dell’aliquota agevolata e/o del 25% di riduzione per i contratti stipulati a partire dal 1/1/2018 è necessaria l'attestazione di rispondenza del contratto sottoscritta da una delle organizzazioni (dei proprietari o degli inquilini) che hanno firmato l'accordo con il Comune.

 

IMU e TASI - in vigore fino al 31/12/2019
Martedì, 23 Aprile 2019

Torna all'inizio del contenuto