Dal 16 novembre, le persone non appartenenti alle categorie a rischio possono prenotare per l'acquisto i vaccini antinfluenzali presso la farmacie del territorio di Soliera. Necessaria la ricetta elettronica (quindi niente carta) del proprio medico di base.

Da lunedì prossimo - 16 novembre – le persone non appartenenti alle categorie a rischio con assistenza sanitaria nella regione Emilia-Romagna, possono prenotare per l'acquisto i vaccini antinfluenzali presso la farmacie del territorio di Soliera, compresa quella Comunale di via Achille Grandi 155. Per la prenotazione è necessario presentarsi con la prescrizione redatta dal proprio medico di base, nella forma di una ricetta elettronica (quindi niente carta).

Il vaccino antinfluenzale, è utile ribadirlo, riduce le complicanze gravi e gli accessi ospedalieri soprattutto per le persone con patologie croniche e può semplificare la diagnosi differenziale, oltreché migliorare la gestione nei casi sospetti di Covid-19. Nella passata stagione si stima che ci siano stati circa 580.000 casi di influenza in Emilia-Romagna.

Hanno diritto alla vaccinazione gratuita persone di età uguale o superiore a 60 anni con o senza patologie; donne in gravidanza o nel post partum; adulti e bambini (a partire dai 6 mesi di età) con patologie croniche; medici e personale sanitario e sociosanitari; addetti ai servizi pubblici essenziali (per esempio, forze dell'ordine, vigili del fuoco, volontari che operano nel settore sanitario); donatori di sangue; personale degli allevamenti e dei macelli. Tutte queste persone possono richiede la vaccinazione al proprio medico di medicina generale o ai servizi vaccinali regionali (Pediatria di Comunità e Servizi di Igiene e Sanità Pubblica), essendo appunto competenza del sistema sanitario pubblico, quindi di quello regionale, garantire la copertura vaccinale alle categorie a rischio.

Torna all'inizio del contenuto