Dal 25 maggio scorso l'accesso agli uffici è possibile su appuntamento, con la sola eccezione delle denunce di nascita e di morte, ad accesso libero.

Il prospetto con tutte le informazioni

Torna all'inizio del contenuto