Cimiteri e orari

Cimiteri e orari
Lunedì, 13 Maggio 2019

 

Cimiteri comunali

  • cimitero di Soliera capoluogo, via Serrasina n. 168
  • cimitero di Limidi, via Limidi n. 1150
  • cimitero di Sozzigalli, via Carpi Ravarino n. 1945

 

Orari di apertura al pubblico

  • Da ottobre a marzo: dal lunedì alla domenica dalle ore 8,00 alle 17,00
  • Da  aprile a settembre: dal lunedì alla domenica dalle ore 8,00 alle 18,30

L’entrata dei visitatori è ammessa fino a 30 minuti prima della chiusura

 

Norme di comportamento nei cimiteri comunali (art. 50 regolamento)

Nel cimitero è vietato ogni atto o comportamento irriverente o incompatibile e con il decoro dovuto al luogo, ed in particolare:

-fumare, consumare cibi, correre, tenere contegno chiassoso, cantare;

-introdurre armi, cani o altri animali;

-toccare o rimuovere dalle tombe altrui fiori, piantine, ricordi, ornamenti, lapidi;

-buttare fiori appassiti o altri rifiuti fuori dagli appositi contenitori e spazi e abbandonare all’interno del cimitero qualsiasi oggetto utilizzato per la cura della tomba;

-portare fuori dal cimitero qualsiasi oggetto senza la preventiva autorizzazione del custode;

-calpestare o danneggiare aiuole, tappeti verdi, alberi, giardini, sedere o appoggiarsi alle lapidi e alle tombe, scrivere sulle lapidi o sui muri;

-disturbare in qualsiasi modo i visitatori, ed in particolare fare loro offerte di oggetti, distribuire indirizzi, carte, volantini d’ogni sorta; tale divieto è particolarmente rigoroso per il personale del cimitero e per le imprese che svolgono lavori nel cimitero;

-eseguire lavori, iscrizioni nelle tombe altrui senza l’autorizzazione o la richiesta dei concessionari;

-commerciare oggetti di decorazione delle tombe tra i visitatori entro il recinto del cimitero;

-l’accesso dei mezzi automobilistici privati sprovvisti dell’autorizzazione scritta rilasciata dal Comune;

-tenere fiori fuori dagli appositi contenitori qualora siano di ostacolo alle pratiche votive;

-lasciare gli oggetti a disposizione del pubblico (scope, palette, annaffiatoi, ecc.) abbandonati e comunque in luoghi diversi da quelli deputati al loro ricovero

-rimuovere i bidoni dai posti dove sono stati posizionati

-fotografare o filmare cortei, tombe, operazioni cimiteriali, opere funerarie senza la preventiva autorizzazione del Comune e dei familiari interessati

-assistere da vicino all’esumazione e all’estumulazione di salme da parte di estranei non autorizzati dai parenti del defunto

-circolare all’interno del cimitero svestiti o a torso nudo.

 

I divieti predetti, in quanto applicabili, si estendono alla zona immediatamente adiacente al cimitero.

Chiunque tenesse nell’interno dei cimiteri un comportamento scorretto o comunque offensivo sarà, dal personale addetto, diffidato ad uscire immediatamente e quando se ne riscontrasse la necessità, consegnato agli agenti della forza pubblica o deferito all’autorità giudiziaria.

 

 

Torna all'inizio del contenuto